Invictus

OUT of the night that covers me,
Black as the pit from pole to pole,
I thank whatever gods may be
For my unconquerable soul.

In the fell clutch of circumstance
I have not winced nor cried aloud.
Under the bludgeonings of chance
My head is bloody, but unbow’d.

Beyond this place of wrath and tears
Looms but the Horror of the shade,
And yet the menace of the years
Finds and shall find me unafraid.

It matters not how strait the gate,
How charged with punishments the scroll,
I am the master of my fate:
I am the captain of my soul.

William Ernest Henley ✍


Traduzione italiana

Oltre la notte che mi copre, nera
come nero il pozzo da cima a fondo,
per l’anima mia inviolata e altera
ringrazio ogni dio che esista al mondo.

Nella selvaggia morsa degli eventi
Io non ho disperato o barcollato.
Sotto la sorte e i suoi percuotimenti,
nel sangue, il capo Io non ho chinato.

Oltre quest’inferno di pianto e d’ira
non v’è che delle tenebre l’Orrore.
Se pure contro me il tempo cospira
mi trova e troverà senza timore.

L’impervia uscita non mi fa impressione,
né la spietata pena che mi sfida,
del mio destino Io sono il padrone:
dell’anima mia Io sono la guida.

🇮🇹 Traduzione italiana inedita.

“La batteria torcia”

La batteria torcia
Michela come la fossa Firenze
Lucrezia comunque di Sicilia
La mia anima invincibile

La borsa per ucciderli 20
Ma tanto smorfia un Cristo
Casa Trussardi alla Scala
Non sei piegata anche a testa

Dilaga questo luogo di 3 cracked
Si staglia solo […]
Ma che discorsi, via
In che minacciano

Stessa cosa […]

Non importa quanto angusta porta sia la
Quanto impiega, Cosa stai pensando
Sono il padrone del mio destino
Il capitano della mia anima.

Trascrizione automatica di YouTube (https://www.youtube.com/watch?v=o8ZntzyFq1g) dal doppiaggio italiano a cura di Filippo Ottoni del film Invictus (2009) di Clint Eastwood; poesia interpretata in italiano da Renato Mori sull’interpretazione originale di Morgan Freeman.